La Compagnia è associata ad una federazione riconosciuta dal CONI, il momento della competizione agonistica è quindi uno dei sui scopi principali .In tutte le varie tipologie di gare vale il principio di colpire il centro del bersaglio e realizzare il massimo punteggio; la gara rimane un momento di crescita e di divertimento per l'atleta anche per chi è cosciente o crede di non poter ambire al podio.

Le tipologie di gare si differenziano a seconda che si tengano al chiuso od all’aperto, alla distanza, al terreno di tiro e al numero di tiri. Il bersaglio varia da gara a gara il tipo classico prevede una serie di cerchi concentrici ognuno con un proprio punteggio ma si tira anche contro sagome tridimensionali.In ogni gara si stilano classifiche assolute ma anche per sesso, età e tipo di arco.

Le gare al coperto prevedono tiri alla distanza di 18 metri, la profondità di un campo di pallavolo, meno frequente è il tiro a 25 metri, a volte la gara prevede una prima serie di tiri a 25 metri ed una seconda a 18.

Più variate le gare all’aperto, tra queste ne presentiamo alcune.
  • FITA, vengono tirate in totale 36 frecce per ogni distanza di tiro che sono di 90, 70, 50, 30 metri per la classe maschile mentre sono di 70, 60, 50, 30 metri per la classe femminile.
  • 900 round, prevede i lancio di 30 frecce per ogni distanza dei bersagli che sono posti a 60, 50 e 40 metri.
  • 70 metri olimpic round, la distanza di tiro è sempre di 70 metri, dopo una serie di 72 frecce i primi 64 o 32 svolgono una serie di scontri ad eliminazione diretta tra due arcieri fino alla disputa della finale del torneo. E’ il tipo di competizione scelta per l’assegnazione del titolo olimpico.
  • Hunter and field, competizione molto caratteristica ed impegnativa, non si tira in campo piano ma gli arcieri seguono un percorso in aperta campagna e tirano in piazzole che pongono difficoltà di tiro come bersagli in salita, in più la metà dei bersagli è a distanza dichiarata mentre per l’altra metà sarà la capacità di valutazione del tiratore ad impostare il tiro.

Ci permettiamo un breve accenno ad altri tipi di gare come lo ski-archery che è una variante del biathlon che unisce lo sci di fondo al tiro con l’arco, gare di gittata o di tiro a bersagli lontani e orizzontali ed il vogarc che unisce una prova di voga ad una di tiro.